Carlo Amino, ritratto di un maestro italiano

Carlo Amino, ritratto di un maestro italiano

Con il quartiere dei pionieri spina dorsale a Modera [1954-1957], Collarteis a Milano è il progetto più apprezzato di Iomino. Perché pensi che sia così appropriato?
Ebbene, proprio perché coinvolge la poliedrica personalità di Amino e la molteplicità della sua ricerca. Dobbiamo considerare che Amino era un architetto, urbanista, politico, membro del Partito Comunista dal 1950 e giornalista. Contemporaneo E Rinascita. Le sue attività di ricerca sono sempre state condotte in collaborazione con soggetti come Aldo Rossi e Costandino Dorty, ad esempio, con il Gruppo Architettura.

Un progetto come Collates a Milano è una trascrizione strutturata di un utile confronto e scambio tra competenze, discipline e personalità diverse. Non sto solo parlando della combinazione fin troppo comune di teoria e proxy, ma piuttosto della capacità di esprimere in modo naturale la riflessione storica, critica e teorica con l’esperienza sul campo. Questa collaborazione con il Comune di Pesaro, fondata nel 1971, è una qualità che può derivare da un’altra esperienza meno conosciuta ma rilevante.

La mostra combina due storie parallele, una professionale e una molto autobiografica. Dalla loro combinazione emerge il ritratto originale di Iomino, che viene ritratto come il più serio “maestro” di architettura, come un uomo privato, e con grande humour e humour.
Proponiamo al pubblico un percorso a doppio senso: su due pareti principali, una di fronte all’altra, una dedicata alle opere di Aimino, e la seconda che mostra una sorta di biografia scientifica. Quest’ultimo è tratto dal suo archivio personale, dove abbiamo trovato un’incredibile varietà di documenti: quaderni, quaderni, disegni, fotografie, personaggi. L’aspetto più interessante di questo documento è che Amino non traccia alcun confine tra la sua carriera personale e professionale. L’immagine di due dei suoi quattro figli, Aldo e Livia Amino, si trova quindi accanto al ritratto del discorso di Le Corbusier allo IUAV, insieme a tutti i professori e ai massimi architetti dell’epoca. Il nostro lavoro, a questo proposito, è un tentativo di “ricostruire ciò che è distorto”, che è l’obiettivo utopico di ogni storico, che è chiaramente irraggiungibile. Eppure, meglio così, Aimonino ha voluto mescolare piuttosto che classificare. In conclusione, dai legami trasversali tra la sua biografia e la sua vita emergono diversi decenni di storia dell’architettura italiana, urbana, politica e culturale. Tutto viene riconsiderato dall’approccio unico di Amino, che è paradossale.

READ  I migliori 30 Set Coltelli Professionali per te

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UFFICIOSPETTACOLI.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Ufficio Spettacoli.it