Casi principali prima di SC il 19 aprile

Casi principali prima di SC il 19 aprile

Il 19 aprile la Corte Suprema ascolterà ed emetterà ordinanze in relazione ad alcuni casi importanti. Dalle due petizioni per la richiesta del vaccino COVID-19 per tutti gli over 18, alla richiesta del governo di chiudere un procedimento penale in corso in India contro due marinai italiani, ecco alcuni casi importanti nella lista della Corte Suprema lunedì.

1. Richiesta di vaccino COVID-19 per tutti i soggetti di età pari o superiore a 18 anni

Lunedì, la Corte Suprema ascolterà due petizioni che confermano il vaccino Govt-19 per tutti coloro che hanno più di 18 anni. Il primo firmatario, l’avvocato Rashmi Singh, ha affermato che era necessario vaccinare ampiamente tutti i giovani e i lavoratori per arrestare la mortale epidemia del virus corona nella sua seconda ondata, mentre il secondo firmatario, Tehseen Poonawalla, ha affermato che “l’estensione della vaccinazione agevolazioni per i gruppi di età prioritari di età superiore ai 45 anni ”Arbitrario e violazione delle sezioni 21.

2. Petizione riguardante la nomina dei direttori CBI ed ET

Il tribunale ascolterà una petizione che chiede la nomina di un CBI regolare e direttore di tuoni attraverso un potente comitato di selezione del Primo Ministro, il Presidente della Corte Suprema dell’India e il Leader dell’opposizione.

“Il governo non è riuscito a nominare un direttore della CBI ai sensi della Sezione 4A del Delhi Special Police Establishment Act, 1946, per quanto riguarda la scadenza del mandato di Rishi Kumar Shukla, il cui ultimo mandato era il 7 febbraio 2020”, si legge nella petizione. La petizione afferma che Praveen Sinha, che è stato nominato dal governo il 3 febbraio, è stato nominato “direttore ad interim / ad interim della CBI” invece della regolare nomina ad alto incarico della CBI.

READ  I migliori 30 Cassetta Portachiavi Da Parete per te

3. Petizione sulla rimozione della strada Delhi-Noida

Nella petizione presentata da una donna che vive a Noida Monica Agarwal, assicurarsi che la strada tra Noida e Delhi sia mantenuta libera in modo che il passaggio da un luogo all’altro non sia influenzato e anche la Corte Suprema indagherà. Nella sua petizione il firmatario sostiene che il suo viaggio a Delhi dura due ore invece dei soliti 20 minuti. All’ultima udienza, il tribunale ha ribadito che le strade pubbliche non possono essere bloccate per protesta e che il traffico sulle strade dovrebbe essere libero.

4. Richiesta del Governo di chiudere le operazioni contro la Marina Militare Italiana

Il tribunale dovrebbe anche ascoltare la richiesta del governo di chiudere un procedimento penale in corso in India contro due marinai italiani accusati di aver ucciso due pescatori al largo delle coste del Kerala nel 2012. Il processo di questo caso è stato deciso dalla Corte Suprema. Sarà chiuso solo dopo che il governo italiano avrà depositato 10 crore di rupie sul suo conto contro i due marinai italiani.

5. Petizione del leader del PDP accusato nel 2008 di esplosioni a Bangalore

La petizione del leader del PDP Abdul Nasir Mudani, condannato per le esplosioni a Bangalore del 2008, verrà presentata alla Corte Suprema. Il tribunale, che in precedenza lo aveva definito un “uomo pericoloso”, gli ha chiesto di allentare la sua condizione di libertà provvisoria in modo che possa rimanere nella sua città natale del Kerala.

6. Il COVID-19 si diffonde nella petizione relativa al rifugio

Il tribunale ascolterà un caso relativo al COVID-19 che si è diffuso nelle case dei bambini in tutto il paese. La corte era a conoscenza della questione.

READ  Rama ignora Krishna e fugge in Italia per natura di partito: Primo Ministro UP Adityanath

Cari lettori, Republic Bungalow è ora #LIVE con notizie importanti ininterrotte dal Bengala occidentale. Tocca qui per vedere.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UFFICIOSPETTACOLI.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Ufficio Spettacoli.it