Chiedere scusa agli italocanadesi è un’opportunità per abbracciare la diversità

Chiedere scusa agli italocanadesi è un’opportunità per abbracciare la diversità

28 maggio, Trudeau si scusa per aver sacrificato gli italocanadesi

Le scuse del primo ministro Justin Trudeau agli italocanadesi sono benvenute e con un lungo ritardo.

Mio padre venne in Sicilia nel 1951 per sfuggire alla guerra. Ha lavorato nelle miniere. Preoccupato per i pericoli di perdere lavoratori lì, ha rubato a un amico di notte perché il suo datore di lavoro non aveva mantenuto la promessa di insegnargli l’inglese. Sono andati a Toronto e, all’arrivo, hanno immediatamente sponsorizzato le loro famiglie.

Mia madre ed io arrivammo nel 1952 pochi giorni prima del mio settimo compleanno.

Il padre iniziò presto a lavorare come spina dorsale nelle fabbriche e nelle fabbriche. Torna a casa con storie di abusi da parte di “canadesi” ostili e di come ha dovuto essere torturato per aver insultato ripetutamente un uomo.

Era più depresso di me perché mia madre mi ha insegnato a essere educato e compiacente in assenza di mio padre.

Quando c’erano altri giovani italiani a scuola, mi sentivo solo a East York, che aveva un’atmosfera anti-italiana.

Isolata e insicura, ho dovuto sopportare gli insulti e la rude tolleranza nel parco giochi.

Tali insulti sono durati finché ero alla scuola di specializzazione e oltre. Sembrava che avessi passato tutta la mia vita a cercare di dimostrare di essere almeno migliore dei miei persecutori.

Eccomi ora, un insegnante e professore in pensione, che si scusa con la mia scuola, antenati immigrati, implicitamente con me.

Nel tempo, potrei integrarmi completamente a causa della mia pelle chiara.

Ma mi dispiace per gli amici con la pelle scura e nomi non anglo che provano più rabbia e risentimento di quanto ne abbia mai fatto io.

READ  I migliori 30 Caffe Borbone Nespresso Nero per te

È chiaro che le scuse del Canada agli italocanadesi saranno vuote se continueremo a sminuire chi è diverso da noi; Accettare la diversità e l’inclusione con tutto il cuore richiede il perdono.

Salvador Amanda, Staffville

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UFFICIOSPETTACOLI.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Ufficio Spettacoli.it