Giocatori più bassi ‘Groundhawk Day’ nel mercato italiano | Analisi

Giocatori più bassi ‘Groundhawk Day’ nel mercato italiano |  Analisi

I vettori low cost potrebbero già avere una forte presa sul mercato europeo di breve durata dall’Italia, ma ciò non impedisce loro di espandere la loro presenza quest’estate.

È interessante notare che Wis Air sta aprendo una serie di basi nel paese come parte del suo chiaro obiettivo di espandere la propria presenza in Italia. L’irlandese Ryanair – già il più grande operatore in Italia di rotte a corto raggio in Europa – ha aggiunto piattaforme e capacità, mentre il principale vettore Volotia ha costantemente migliorato le sue capacità all’interno del paese.

Tutti e tre i velivoli sono stati molto aggressivi in ​​Europa in termini di missione di portare rapidamente il potenziale post-epidemia, con l’Italia come uno dei mercati principali a loro avviso.

È in parte trainato dalla stessa dinamica che da tempo attrae il Paese verso gli operatori low cost paneuropei. Il mercato dell’aviazione italiano è sempre stato un frammento, possono essere presenti in molti forti mercati target leisure e business; Forte domanda interna che collega il nord e il sud del Paese; E ci sono molte opportunità per le lotte degli operatori domestici nel paese.

Mentre l’Italia continua a costruire un altro successore della compagnia di bandiera Alitalia, quest’ultimo impulso dopo il crollo di Air Italy aumenta il sentimento di Teja Wu.

All’inizio del 2008, quando l’attuale Alitalia è stata costituita dalla fusione delle sue precedenti attività e il secondo vettore italiano Air One, gli stessi prodotti sono stati riattivati.

I dati della tabella di Syriam mostrano che nell’agosto 2009, l’operatore italiano aveva un quinto della capacità di posti a breve distanza italiana in Europa – la prima estate della combinazione aggiornata Altilia e Air One. Ryanair stava già chiudendo il collo come secondo operatore su queste rotte con una quota del 19%, seguita da EasyJet e Meridiana.

Tuttavia, i dati della tabella per questo agosto mostrano come i vettori low cost abbiano rafforzato la loro presa nel decennio successivo. Ryanair rappresenta quasi un terzo della capacità di posti a breve distanza in Europa – solo il 9% rispetto all’Alitalia. Sia EasyJet che Wiz hanno più posti a sedere sulle rotte italiane rispetto ad Alitalia questo agosto.

READ  Il Presidente dell'Azerbaigian Milli Majlis incontra il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale dell'Azerbaigian
Capacità sui voli Italia-Europa (anche nazionali)
Compagnie aeree 21 agosto Luoghi Condividere (%) 19 agosto Luoghi Condividere (%) Sostituisci contro 19
Fonte: dati della tabella siriaca
Ryanair 4.219.368 30.7 4.108.104 24.2 2,7%
EasyJet 1.548.636 11.3 2,257,350 13.3 -31,4%
Wis Air 1.386.578 10.1 566.540 3.3 144,7%
Alitalia 1.243.766 9.1 2.216.123 13.1 -43,9%
Volotia 841.344 6.1 620,690 3.7 35,5%
Wooling Airlines 725.542 5.3 887,202 5.2 -18,2%
Lufthansa 373.044 2.7 535.346 3.2 -30,3%
British Airways 288.084 2.1 426.228 2,5 -32,4%
Air France 253.800 1.8 332.948 2.0 -23,8%
K.L.M. 230.412 1.7 242.242 1.4 -4,8%
Totale 13.736.963 100.0 16,967.940 100.0 -19,1%

Volotia e Wooling sono i prossimi grandi vettori, con cinque dei sei maggiori operatori sulla rotta europea dall’Italia al settore low cost e che rappresentano il 63% della capacità dei posti.

Questi stock sono ai livelli pre-crisi per un quinto di questo agosto in base alla capacità dei posti sulle rotte italo-europee.

Quali fattori guidano il mercato

Questa situazione è guidata dalla crescita in prima linea dei vettori low cost, che è aiutata dalla forza relativa della domanda di riposo e VFR durante questo periodo di ripresa del covit, e dalla riduzione della capacità e dalle sfide tra i vettori di rete in generale e in particolare in Alitalia.

Alitalia era rilassata anche prima del contagio. Il velivolo è entrato in gestione straordinaria quattro anni fa, quando il principale partner, Etihad Airways Group, ha effettuato un altro giro di investimenti senza ottenere contratti di personale legati al risparmio sui costi. Un complicato processo di vendita trascinato dall’epidemia ha spinto l’Italia a emettere un decreto di emergenza per rilanciare Alitalia e stabilire un’operazione successoria.

Si dice che i piani per un nuovo vettore, noto come Italy Transport Porto Areo (ITA), abbiano richiesto una flotta di circa 50 velivoli per servire una rete di oltre 60 località. Ciò è paragonabile a una flotta pre-epidemia di oltre 100 velivoli, che mira a tornare in attività entro il 2025.

READ  I migliori 30 Robot Aspirapolvere E Lavapavimenti per te

L’Italia aveva sperato che la nuova mossa avrebbe lanciato voli ad aprile, ma il suo rilascio è stato ostacolato dagli sforzi per ottenere l’approvazione della Commissione europea per i piani.

Tuttavia, alcuni segnali di miglioramento sembrano esserci: a maggio le due parti hanno raggiunto una “intesa comune sui parametri chiave per garantire una sospensione economica tra l’Ita e l’Alitalia”. In seguito, la commissione descrive il 30 giugno come un “incontro costruttivo” tra il commissario rivale Margaret Vestager e i ministri italiani.

“Siamo in contatto con le autorità italiane”, ha detto un portavoce della commissione.

Ma i ritardi sono che quando il successore di Alitalia salirà nei cieli, avrà concesso ai suoi rivali più di quattro anni di crescita, prima che si possano accettare eventuali concessioni con la Commissione elettorale.

Sebbene anche Ryanair e altri vettori low cost siano stati colpiti dalla crisi, sono pronti a recuperare capacità ovunque possibile in quei mercati.

I piani di capacità rimangono fluidi, ma i dati della tabella siriaca per agosto indicano che Ryanair prevede di operare quasi il 3% in più di capacità di posti sulle rotte europee italiane nel 2019 rispetto allo stesso mese. Comprende anche due nuovi aeroporti a Torino, inaugurati a metà giugno, la sua 16a base italiana complessiva.

Si aggiunge alla base di Venezia Treviso, aperta a marzo, aggiungendo da agosto altri tre aeromobili alla base di Roma Fiamicino e un network nazionale ulteriormente ampliato con oltre 100 rotte, il più grande player con una capacità di posti nel mercato nazionale italiano mercato in agosto.

I tre maggiori siti Ryaner con capacità di posti a sedere in agosto includono Bergamo di Milano e il secondo aeroporto di Roma Siampino e Bologna. Tuttavia, i principali hub italiani Milano Malpenza e Roma Fiamicino sono tra i 10 maggiori aeroporti del vettore economico.

Nonostante sia molto cauto sulla rapidità con cui EasyJet fornirà capacità, i dati sulla Siria mostrano che è destinato a diventare il secondo operatore più grande con capacità di posti ad agosto, sebbene la sua capacità complessiva di posti diminuirà del 30% nei livelli pre-crisi.

READ  Solo il lavoro italiano: Up and Commerce diffonde il verbo Shrewsbury in lungo e in largo

Opera in diversi aeroporti italiani, ma il suo sito più grande è Milano Mulpenza, che è convenientemente il più grande operatore.

Nuovi concorrenti sono WIZZ e VOLOTEA

EasyJet si è recentemente fusa con Wis Air a Malpensa per aprire una base nel centro di Milano, parte di una mossa di espansione introdotta lo scorso anno dopo la rimozione dei blocchi.

Infatti, la presenza di Wis Air e Volotia come terzo e quinto operatore quest’estate, rispettivamente, sulle rotte europee fuori dall’Italia è una delle differenze chiave per il rilancio di Alitalia.

Europa

Malpensa è uno dei tanti nuovi siti introdotti da Wis in Italia dopo essere stati infettati. Napoli sarà l’ultima ad aprire due basi aeree dalla città del sud Italia quest’estate, una delle sei basi di Wise per il lancio dall’epidemia.

Pur operando in diversi aeroporti italiani, Wiss sfrutta il suo massimo potenziale da Malpenza e Fiamicino.

Volotia è stata lanciata solo nel 2012 ed è stato uno dei principali mercati in cui l’Italia opera sin dalla sua nascita. In linea con la sua strategia di focalizzazione sui mercati dei servizi maggiori e minori, le sue maggiori operazioni sono localizzate al di fuori dei piccoli aeroporti italiani; Né Roma né Milano sono presenti nei suoi 10 maggiori siti italiani. Quest’estate, infatti, effettuerà solo due tratte da Roma Fiamicino verso le località greche.

Il suo focus è invece su diversi aeroporti italiani, offrendo più di 20 servizi a Olbia, Venezia e Verona.

Alitalia non è l’unica in difficoltà tra i vettori locali. Il lago Italia, ribattezzato Meridiana, che fa parte di Qatar Airways, è crollato subito prima dell’epidemia. Sebbene gran parte dell’attenzione del vettore dovrebbe concentrarsi sui voli a lungo raggio, opererà una dozzina di rotte nazionali nell’agosto 2019.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UFFICIOSPETTACOLI.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Ufficio Spettacoli.it