Il Pakistan rilascia surplus commerciale con l’Italia nel FY21: Ambasciatore

Il Pakistan rilascia surplus commerciale con l’Italia nel FY21: Ambasciatore

KARACHI: Il Pakistan ha registrato un surplus commerciale di 300 milioni di dollari con l’Italia nell’anno fiscale 2020-21, il 49% in più rispetto all’anno precedente, ha condiviso l’ambasciatore del Pakistan in Italia Jauhar Saleem.

Le esportazioni del Pakistan verso l’Italia hanno raggiunto i 786 milioni di dollari quell’anno. I settori a valore aggiunto sono i principali motori di questa crescita, generando un avanzo commerciale di 300 milioni di dollari.

L’Italia, il primo paese in Europa ad essere duramente colpito dall’epidemia, ha visto il suo più grande Pil diminuire del 9,6% nel 2020 dalla seconda guerra mondiale. Di conseguenza, le importazioni italiane da paesi extra UE sono diminuite del 14 per cento. Nonostante queste difficili condizioni, il Pakistan non solo si sta riprendendo dalle sfide delle esportazioni poste dall’epidemia, ma ha registrato una crescita del 9,1% nell’anno finanziario 2020-21.

In risposta a una domanda, il Pakistan ha mantenuto la sua posizione nell’UE e nel mercato italiano con una quota del 37,4 per cento delle esportazioni di riso verso l’Italia, nonostante la pretesa falsa e fabbricata dell’India sui diritti esclusivi di riferimento geografico (GI) di Basmati. L’India, invece, ha fornito solo il 12 per cento del riso totale importato dall’Italia.

Dopo la Brexit, l’Italia ha ora il maggior numero di immigrati pakistani nell’UE. Nell’anno fiscale 2020-21, le rimesse di lavoro dall’Italia hanno raggiunto i 601 milioni di dollari, con un aumento del 66 per cento rispetto allo scorso anno, il punto più alto di tutti i tempi, poiché l’Italia è la più grande rimessa del Pakistan nell’UE e la settima più grande al mondo. Si aspetta che la crescita continui nell’anno finanziario 2021-22.

READ  Il dramma italiano non funziona a nessun livello

Nell’area della cooperazione industriale e tecnica, Saleem ha citato diverse iniziative per la formazione tecnica e ha affermato che le aziende italiane sono interessate a investire nei settori dell’energia, dell’agroalimentare, della pelle, del tessile, dell’edilizia e dell’arredamento.

Ha aggiunto che l’ambasciata incoraggerà gli sforzi congiunti per aumentare gli investimenti italiani in Pakistan, il che faciliterebbe il trasferimento di tecnologia e capacità alle nostre imprese. “Una volta allentate le restrizioni ai viaggi, gli investitori italiani faranno visite più frequenti in Pakistan”, ha aggiunto.

Ha evidenziato iniziative nel turismo; Soprattutto in termini di sviluppo delle capacità del settore turistico del Pakistan fornendo esperti.

Il Pakistan e l’Italia hanno concordato in linea di principio di negoziare un accordo di lavoro che avrebbe fornito al Pakistan un accesso completo al mercato del lavoro italiano.

Ha aggiunto che il Pakistan è stato incluso anche nel visto di lavoro stagionale italiano per il 2022, che offrirà molte opportunità di lavoro in Italia ai nostri lavoratori del settore agricolo e dei servizi.

Saleem ha anche descritto vari sforzi per migliorare il benessere degli immigrati pakistani in Italia.

Nel campo della diplomazia multilaterale, è stato nel Consiglio della FAO del Pakistan e nel Comitato Esecutivo dell’IFAD, oltre ad essere stato eletto Presidente dell’IDLO.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UFFICIOSPETTACOLI.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Ufficio Spettacoli.it