Il tribunale italiano blocca i piani legati a Steve Bonnie per la formazione dei populisti nel monastero del XIII secolo

Il tribunale italiano blocca i piani legati a Steve Bonnie per la formazione dei populisti nel monastero del XIII secolo

ROMA (AP) – Martedì la Corte Suprema italiana si è pronunciata contro un think tank conservatore affiliato all’ex consigliere della Casa Bianca Steve Bannon per il suo uso di un monastero del XIII secolo in cima a una collina per formare i futuri leader populisti, uno “scherzo” politicamente motivato. “

Il Consiglio di Stato ha stabilito che il Ministero della Cultura aveva ragione nell’annullare l’offerta fatta a Dignitadis Humane o all’Istituto per la dignità umana. Il tribunale ha rilevato che la società aveva mentito quando ha venduto all’asta l’affitto del monastero nel 2017, sostenendo che aveva le qualifiche per gestirlo e “in seguito si è dimostrato falso”.

La sentenza ha annullato una precedente decisione di un tribunale amministrativo regionale.

Ispirato dalla vittoria di Donald Trump del 2016 e dall’ascesa del sentimento nazionalista in Europa, Bonan & Company ha iniziato a progettare di istituire un’accademia per formare populisti e nazionalisti presso il Monastero Trishulti del XIII secolo, circondato da foreste nella provincia meridionale di Frosinone. Roma.

Bonan aveva detto ad Alt-Wright che avrebbe portato gli insegnanti all’accademia, conosciuta come la “Scuola dei Gladiatori”, e avrebbe raccolto fondi.

Ma la gente del posto ha obiettato, accusando alla fine il Ministero della Cultura, guidato dal politico di centrosinistra Tario Francescini, di aver tentato di annullare il contratto di locazione, sostenendo che la società aveva commesso molteplici irregolarità e che la società era stata respinta dai tribunali inferiori.

Tuttavia, il Consiglio di Stato ha ritenuto che la società avesse travisato il proprio status giuridico e la propria esperienza nel campo della promozione del patrimonio culturale quando ha presentato per la prima volta i termini e le condizioni del bando del Ministero della Cultura.

READ  Del Posto, l'acclamato ristorante italiano, sarà chiuso definitivamente

Nella sua sentenza di 40 pagine, il tribunale ha osservato che la società “aveva un vantaggio economico (ha vinto l’offerta attraverso un metodo di selezione degli asset culturalmente appropriato) sulla base di ciò che è stato successivamente annunciato all’asta” Non essere vero “.

Il monastero ha deciso che era giusto che il Ministero della Cultura annullasse l’affitto concesso come parte del patrimonio culturale italiano, e che così facendo era “nel pubblico interesse” e che l’istituzione “non ha mai dimostrato di avere tutti i requisiti per mantenere “il monastero.

Ha elogiato la decisione Nicola Ginger, leader di centrosinistra della Regione Lazio.

“Steve Bonan e i Sovereigns dovrebbero lasciare Trishulti”, ha detto Ginger su Facebook, “promettendo di lavorare con il Ministero della Cultura per riportare questo posto meraviglioso alla gente.

Anche il vescovo cattolico locale ha elogiato la decisione, dicendo che il consiglio di stato aveva fatto la cosa giusta restituendo il monastero al “popolo di Dio e all’intera comunità”.

In una dichiarazione rilasciata dal quotidiano Avenier della Conferenza episcopale italiana, il vescovo Lorenzo Loppa ha detto che la diocesi ora lavorerà con la comunità per trovare una nuova vita per questi “gioielli monastici”, suggerendo che potrebbe essere utilizzato come sede di un fondazione.

Bannon ha detto che la sentenza del tribunale di martedì è stata “politicamente motivata” e “divertente”. Ha definito il governo italiano “corrotto, incompetente e distrutto” e non si è accorto del monastero, giurando di lottare per mantenerlo.

“Neghiamo di essere fermati da una burocrazia corrotta che sta molestando il governo italiano e perseguitando il popolo italiano”, ha detto Bonan in una nota, aggiungendo che la decisione del tribunale “porta ulteriore umiliazione alla magistratura italiana già contaminata agli occhi del il mondo intero.”

READ  I migliori 30 Tende Camera Da Letto per te

Tuttavia, non è chiaro quale ulteriore assistenza legale abbia.

Benjamin Hornwell, fondatore e presidente della società, ha affermato che la società è stata presa di mira a causa della sua affiliazione con Bannon, del suo sostegno al leader di destra italiano Matteo Salvini e del suo “eroico assedio dell’immigrazione illegale in Italia”.

Dignitadis Humane, che sostiene che il suo obiettivo è quello di preservare le basi giudaico-cristiane della civiltà occidentale, si è basata sull’alto sostegno del cardinale conservatore americano Raymond Burke, che nel febbraio 2019 è stato nominato capo del tribunale dell’istituzione. Ma Burke si dimise nel giugno dello stesso anno, dicendo in una dichiarazione che si sarebbe dimesso perché la compagnia “era stata ulteriormente identificata con il programma politico di Bonan”.

Questa è stata una recente battuta d’arresto negli sforzi di Banon per mobilitare la destra europea, e gli europei hanno ampiamente spazzato via Panon dopo i precedenti tentativi di portare Salvini e Marine Le Pen della Francia in tribunale.

L’ex presidente Donald Trump si è scusato con il suo ex capo stratega, Bonan, durante il suo ultimo mandato, dopo essere stato accusato di aver frodato migliaia di donatori che credevano che avrebbero aiutato a costruire un muro al confine tra Stati Uniti e Messico. Gli avvocati di New York affermano che i soldi sono invece andati a pagare lo stipendio di un funzionario elettorale e le spese personali.

[Read this next: Steve Bannon’s dubious crusade]

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UFFICIOSPETTACOLI.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Ufficio Spettacoli.it