Incontra l’unico bambino italiano di cinque anni sopravvissuto a un incidente via cavo. Ha lasciato la terapia intensiva oggi … Edexlive

Incontra l’unico bambino italiano di cinque anni sopravvissuto a un incidente via cavo.  Ha lasciato la terapia intensiva oggi … Edexlive

L’unico bambino di cinque anni sopravvissuto all’incidente della funivia italiana della scorsa settimana dovrebbe lasciare l’unità di terapia intensiva martedì, hanno detto i funzionari dell’ospedale. L’ospedale ha detto che il ragazzo si stava riprendendo dalle ferite, principalmente da quelle al torace e all’addome, e che ha continuato ad accompagnare sua zia mentre era sotto cure mediche.

Quattordici persone sono state uccise il 23 maggio quando una gondola in una linea di funivie si è scontrata con il suolo mentre si arrampicava sul Monte Motoron da Stressa, in Italia. Le vittime includevano i genitori del ragazzo e i suoi fratelli. La causa dell’incidente non è chiara, sebbene gli operatori siano stati accusati di utilizzare un bug temporaneo per mantenere il sistema in funzione, che deve ancora essere spento per una manutenzione completa.

Secondo i risultati iniziali, è stato utilizzato un morsetto per disabilitare il sistema di frenata di emergenza, che non funzionava correttamente. Gli investigatori ritengono che questa possa essere stata la causa del disastro. Un tecnico che lavora per la società responsabile della linea della funivia ha dichiarato in un’intervista che non sembra aver utilizzato i morsetti sulle gondole.

Enrico Froccio ha dichiarato lunedì in un’intervista a La Stampa di non essere a conoscenza dell’operazione. “Se lo avessi saputo, non avrei appoggiato questa decisione”, ha detto Peroccio, che ha ricoperto il ruolo di direttore tecnico della linea che collega la città di Stresa, in collegamento con la Motoron Mountain, alta 1.500 metri, a ovest del Lago Magior.

Peroccio ha detto al giornale che era sbagliato usare le pinze per affrontare un problema temporaneo. Ha detto che i problemi del freno di emergenza potrebbero essere risolti interrompendo le operazioni per un giorno o due. Secondo Leightner, i morsetti dovevano essere utilizzati solo per scopi di manutenzione, ma mai durante le operazioni di routine, e una società si è impegnata per la manutenzione della linea della funivia. Tre persone, tra cui Peroccio, sono state arrestate dopo lo schianto, ma un magistrato di Verbania ha ordinato il rilascio di due di loro, uno di loro con Peroccio.

READ  L'ufficio del Primo Ministro italiano nega che Roma voglia che l'UE paghi la Libia per fermare l'immigrazione

Secondo quanto riferito, un terzo sarebbe agli arresti domiciliari. Le prove finora indicano che un cavo si è rotto poco prima che la cabinovia arrivasse alla stazione a monte. Non si sa cosa abbia causato la rottura del cavo, ma il freno di emergenza avrebbe dovuto essere attivato automaticamente per evitare una simile tragedia.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UFFICIOSPETTACOLI.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Ufficio Spettacoli.it