Innanzitutto la Cicetta-Mordor V16D, una supercar italiana che potresti non avere

Innanzitutto la Cicetta-Mordor V16D, una supercar italiana che potresti non avere

luglio Evoluzione automatizzataCome mese italiano, celebriamo il meglio che il Paese ha da offrire in termini di design e prestazioni di veicoli, due ruote di ogni forma e dimensione e supergatti. Cicetta è nella Hall of Fame d’Italia (* non è una cosa reale), un sogno davvero unico, folle e bellissimo sognato da partiti indipendenti, che hanno messo i propri soldi nel progetto.

Ironia della sorte, l’unica auto che indossava il primo prototipo Cicetta e il badge originale Cicetta-Moderator è stata rilasciata brevemente sul mercato all’inizio di questa settimana. Come parte dello spazio di Pebble Beach 2021 di RM Sotheby, il proprietario originale (che non era altro che il famoso produttore musicale e co-fondatore Giorgio Moroder, “il padre della discoteca”) ha acquistato RM Sotheby’s. L’elenco non è più attivo, ma è disponibile la versione cached Qui.

Come puoi vedere, non è stato fissato alcun prezzo per il prototipo, che sarà completamente funzionante e omologato per la strada nel 2018 dopo una revisione completa di Canaba Design. Ma si può solo immaginare che non avrebbe causato le vertigini del cuore.

Ad oggi, la Cisetta è una delle supercar più rare, sofisticate e impressionanti mai costruite. Spigoli vivi di ispirazione Lamborghini (comune all’epoca), il suo motore V16 originale, specifiche impressionanti e solo 10 di queste vetture sono state realizzate sul suolo italiano, compreso il prototipo sopra citato, che sono molto rari solo nel mercato dei collezionisti. Quando lo fanno, di solito cambiano di mano in proporzioni incredibili.

Solo per questo Cicetta è stato un successo per Zambolini. Lui e Moroder hanno fondato l’azienda con l’aiuto del designer Marcello Contini, i cui crediti precedenti includevano la Lamborghini Countach, la Lancia Stratos e molte altre Maserati. Questa macchina è stata ispirata da Lamborghini: il layout è venuto da Miura, le parti originali sono state ottenute da Urrago 90 da DOHC Piano piatto V8.

READ  I portici italiani di Bologna sono patrimonio mondiale dell'UNESCO

Il risultante V16 veniva montato in diagonale nella posizione posteriore posteriore (da cui il nome della vettura) e produceva 540 CV, portando la Cisetta da 0 a 60 mph (96,5 km/h) in 4 secondi, e 204 mph (328 km/h). ) ad alta velocità. Il prototipo è stato presentato ai Saloni di Los Angeles e Ginevra del 1989 e le prime vetture di serie sono state realizzate tra il 1991 e il 1995. Beh, tecnicamente puoi ancora ordinare una cicetta Chisetta USA Il sito web, tuttavia, afferma online che dal 2003 non è stata creata una singola unità.

Come promesso, l’interno è buono quanto l’esterno e le prestazioni. È tutto rifinito in vera pelle, AC standard e audio di alta qualità. Ad esempio, il prototipo ha un esterno bianco perla su un interno rosso ciliegia: la combinazione perfetta che non passerà di moda, né diventerà meno appariscente, anche dopo tutti questi anni. La Cisetta girava con le larghe Pirelli disponibili all’epoca (245/40 davanti e 334/35 dietro) e aveva freni premo ed era, insomma, stupenda da vedere e divertente da manovrare.

Poco dopo il rilascio del prototipo, Zambolini e Mordor si sono divisi, ponendo fine alla loro joint venture. Zambolini doveva possedere l’azienda (Cicetta prendeva il nome dalle sue iniziali C-C e Z-Zeta), e Mordor doveva mantenere il prototipo con il suo nome sopra. L’obiettivo iniziale di Zambolini è audace, produrre un’auto al mese, con un prezzo di partenza di 50.000 650.000 unità. Alla fine, solo 10 veicoli furono assemblati a Modena, in Italia, incluso l’esempio del Morodor, e altre due unità negli Stati Uniti, dopo che Zambolini si trasferì a Los Angeles. I purificatori tendono a ignorare quei due nel conteggio finale di Cicetas.

READ  I migliori 30 Windows 10 Italiano per te

Un totale di 10 veicoli può sembrare impressionante, ma per Zambolini era il suo sogno diventato realtà: voleva costruire la sua supercar e voleva che rimanesse da solo. La Cicetta V16D fa tutte queste cose: rappresenta l’auto che Zambolini ha voluto costruire, e grazie al suo stile unico, drammatico, si distingue decisamente.

Se la qualità dei veicoli italiani si riferisce a un certo livello di stile, prestazioni e trasgressione, Cicetta è sicuramente questo. A quanto pare, anche per i collezionisti più appassionati e facoltosi, la Cisetta – o, per lo meno, il prototipo Cisetta-Mordor – rimane un unicorno sfuggente.

Miniatura del video

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UFFICIOSPETTACOLI.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Ufficio Spettacoli.it