Paul Andrew lascia il marchio italiano Salvador Ferragamo dopo due anni come Direttore Creativo

Paul Andrew lascia il marchio italiano Salvador Ferragamo dopo due anni come Direttore Creativo

La casa fiorentina Salvador Ferragamo ha annunciato che il suo direttore creativo, Paul Andrew, si dimetterà a maggio, posizione che ricopre dal 2019. Andrew ha assunto la guida di Salvador Ferragamo dopo aver mantenuto il marchio di scarpe di lusso da donna nel 2016. Ma il designer britannico ha deciso di lasciare il consiglio per perseguire altre opportunità di carriera.

“Sono rimasto molto colpito dall’intelligenza e dall’abilità tecnica di Salvador Ferragamo, il genio di un uomo che ha creato l’azienda che oggi porta il suo nome”. Andrew menziona in una dichiarazione. “È un onore portare e dare nuova vita alla sua eredità di design e alle nuove invenzioni. Sarò sempre grato per questa opportunità. Siamo orgogliosi del lavoro che abbiamo svolto e ti incoraggiamo a continuare a costruire con onestà e determinazione”.

L’attuale team creativo del consiglio supervisionerà la direzione della moda per il marchio. Il CEO Michael La Divelec Lemmy ha dichiarato: “Grazie a Salvador Ferragamo Paul Andrew per il suo interesse e impegno e il suo contributo al miglioramento delle condizioni e della visione creativa della casa”.

READ  Il presentatore televisivo italiano si aspetta un ritorno sensazionale per il management di Zhou -Juvef.com

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UFFICIOSPETTACOLI.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Ufficio Spettacoli.it