Un archeologo scava

Un archeologo scava

Situato a circa 50 chilometri a nord di Roma, Città antica Faleri Novi Sepolto sotto terreni agricoli e uliveti. Le mura della città sono ancora completamente circondate e i visitatori entrano nel luogo attraverso la monumentale porta ovest.

Risultati dettagliati Mappatura radar che penetra nel terreno Rilasciato un anno fa. Ora è iniziata la vera attività di scavo.

Nell’antico sito, le nostre squadre hanno già scoperto i resti della vita quotidiana che esistevano 2000 anni fa. Ci auguriamo che lo scavo dia una rara visione dell’antichità con il suo ambiente urbano preservato, simile alla città sepolta di Pompei.

Una ‘nuova’ città

Antichi maestri Polibio E Livio Diciamo che la città fu fondata dalla città di Roma nel 241 aC in seguito alla sconfitta di una vicina insurrezione popolare. Vecchio Folleri (Ora Civita Costellana). Secondo una fonte, lo storico del XII secolo Sonarus, Reinsediò i Follicani sconfitti in un luogo dove Roma non poteva essere difesa con la forza – Fallari Novi o “Nuova Fallari”. La sua costruzione è strettamente legata alla strada romana Via Amarina, Raro esempio di impianto urbanistico romano repubblicano protetto.

Antiche rovine
Antica strada romana attraverso gli Stati Uniti.
Shutterstock

La città fu occupata durante l’antichità romana e l’alto medioevo (VI e VII secolo dC). Era, forse, un’importante rotta commerciale strategica da Roma al nord Ponte Milvio, Via Centro Italia.

Sappiamo poco della sua storia successiva, tranne che è una chiesa più duratura Santa Maria de Fulleri Benedettini fu fondata nel 1036, sciolta nel 1392 e l’edificio crollò nel 1571. Ora si trova sotto il suolo di strade romane pesantemente scavate.

READ  Il ristorante italiano Queens Il Triangolo riapre dopo la chiusura definitiva iniziale

Quando e come fu sepolto Faleri Novi rimane un mistero. Come potrebbe una città con un muro così grande essere ricoperta da così tanto terreno? Cosa accadde nell’antichità al suo abbandono? Anche gli attuali cercatori possono rispondere a queste domande.

Chiesa di Santa Maria de Fallari nel 1972.
Wikimedia Commons


Per saperne di più: Grotta dell’orrore: nuovi frammenti di rotoli del Mar Morto riecheggiano storie umane drammatiche


Vecchi scavi, nuovi trucchi

In precedenza sono stati effettuati tre tentativi di scavo di scavo. Dal 1821-30 una squadra polacca percorse l’area del teatro e il lato della strada (oggi perduto) residenziale e commerciale. Alla fine del XIX secolo furono eseguiti lavori in molti luoghi vicino alle porte della città. e locale supervisione Archeologi Dal 1969-75 vide un’area sul lato ovest del forum sospetto.

Il significato storico e l’immensa energia del sito, insieme all’evoluzione della tecnologia, hanno portato a rinnovati sforzi archeologici.

Studio topografico e raccolta di superfici dal 1997-8 Erano collegati alla scala magnetica Per avere un’idea completa della struttura urbana, della cronologia e dei dintorni della città. Ha rivelato strutture tra cui teatri, terme, ville, templi e un foro a pochi metri sotto terra.

Poi, Era disteso Sono esposte le mura della città, le tombe, gli edifici e le strade che conducono ad un anfiteatro.

Mappa radar che penetra nel terreno delle strutture sepolte a Folleri Novi, che dettaglia l’intera città a destra e lo stabilimento balneare a sinistra.
l. Vertong, Google Earth, Ancient Journal

Recentemente Un’indagine dell’intera città utilizzando un sofisticato radar permeabile al suolo ha prodotto immagini nitide e un allineamento tridimensionale delle caratteristiche del sottosuolo. Lungo più di 100 metri, sono state svelate strutture completamente nuove, tra cui una grande struttura che si pensa sia un tempio colonnato di fronte alle mura settentrionali della città.

La mappa dettagliata preparata da questi sforzi è ora utilizzata per aree di scavo puntuali.



Per saperne di più: Sei motivi per salvare l’archeologia dai tagli finanziari


Aprire nuovi orizzonti

Sono una delle persone che lavorano alla prima stagione di scavi formali (avviata a giugno) dal Comitato di cooperazione di Ateneo Harvard E Toronto, Il British School a Roma E sotto l’offerta Sorveglianza archeologica, artistica e paesaggistica per le province di Viterbo e Sud Etruria.

Abbiamo aperto una linea di oltre 120 piccoli pozzi di prova in tutto il sito. Questi forniscono una prima comprensione dei vari ambienti, tra cui domestico, manifatturiero, religioso, civile – e le densità cronologiche e spaziali di residenziale e materiale.

Iniziamo a scavare alle 8:00, interrompiamo il caldo diurno e finiamo alle 16:00. Il lavoro nella calda estate italiana è sudato e sporco, ma la promessa di questo sito mantiene tutti eccitati ed eccitati.

Persone che separano lo sporco nel campo
I campioni vengono fatti passare attraverso fosse di prova, ma saranno seguite trincee più grandi.
B. Focetti, Presentato dall’autore

Il lavoro svolto finora ha rivelato tracce della prima occupazione del sito non appena fu stabilito nel 241 aC. Come chiamano gli archeologi “Materiali neri lucidi”- Un tipo comune di ceramica repubblicana romana – espulsa dalle fosse di prova. Ci sono anche piccoli pezzi di vetro romano, frammenti di metallo e altre ceramiche. Sono stati trovati anche frammenti di ceramiche medievali lucide e contrastanti di colore verde brillante, esemplificative della continua post-occupazione romana.

Successivamente, saranno aperte trincee su larga scala nelle aree di interesse. E forse intorno a strutture domestiche e Isola (Gruppi di edifici). rivela macellum Ce lo può dire il mercato, cosa si comprava e cosa si vendeva, come erano le strutture aziendali e chi era coinvolto in queste attività. UN Sala da pranzo (Di solito un negozio di stanza) sul bordo del centro Forum Parlaci dei prodotti e dei servizi offerti.



Leggi di più: A Badshit Experiment: le ossa cotte in un fiore di pipistrello sollevano il coperchio su come si formano i siti archeologici


Test del suolo

Una squadra da Agente Università Segue il precedente lavoro sul sito con l’Università di Cambridge. Quest’anno sono i modelli principali (cosiddetti Ingrandire) 5 metri sotto l’attuale livello del suolo. Fornisce agli archeologi un’istantanea del sito nel tempo: impatti umani sul paesaggio, dati ambientali, habitat e cambiamenti materiali.

Analisi di carotaggi fino a 5 m dalla superficie.
UN. Hofelink

I primi risultati iniziano a mostrare l’effetto reale e profondo della colonizzazione romana sulla regione. La ceramica del corso indica una lunga occupazione, forse anche prima di quanto dissero Polibio e Livio.

Le prime grandi trincee si apriranno nel 2023, e i lavori continueranno quando una nuova visione della vita brillerà a Roman Folleri Novi.



Leggi di più: Pompei: i resti antichi aiutano gli scienziati a scoprire cosa è successo al corpo intrappolato nell’eruzione vulcanica


We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UFFICIOSPETTACOLI.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Ufficio Spettacoli.it