Un omaggio al patrimonio italiano a Los Angeles

Un omaggio al patrimonio italiano a Los Angeles

Nel 2016 ha aperto i battenti l’Italian American Museum di Los Angeles. La comunità italo-americana voleva insegnare la storia degli italiani immigrati da Los Angeles. Insieme alla città, l’Italian Hall (il gruppo che ha avuto l’idea molti anni fa) sovrintende al museo e alle collezioni. Il museo ospita più di 6.000 manufatti, fotografie e documenti. Ci sono altri artefatti disponibili online sul sito. Il museo ospita anche gare di golf, concerti e un festival enogastronomico comunitario.

L’Italian American Museum di Los Angeles (IAMLA) ha aperto le sue porte nel 2016 per raccontare la storia degli immigrati italiani nel sud della California: la loro storia è oggi ospitata nella rinnovata Italian Hall, costruita nel 1908.

Presenza italiana in California Dal 1683, il sacerdote gesuita Eusebio Francisco Cini (noto anche come Eusebio Kino), nato nel nord Italia, fa parte di una missione inviata in California. Cini era anche un cartografo e, dopo molti viaggi, ha attraversato l’Oceano Pacifico e ha elencato la terra come la penisola della California, non un’isola separata come si pensava in precedenza. Orgoglioso di aver disegnato la prima mappa della regione.

La città di Los Angeles è stata fondata dagli spagnoli nel 1781; La California allora faceva parte del Messico. Nel giro di 40 anni, insieme agli immigrati provenienti da altri paesi, gli immigrati italiani iniziarono a stabilirsi nell’area, con un distretto italiano in crescita di Los Angeles a metà del 1800, con clima e opportunità di successo commerciale simili all’Italia; L’industria del vino ha preso piede. Molte industrie agroalimentari furono avviate dagli italiani.

Man mano che la comunità italoamericana cresceva, cresceva anche la necessità di un luogo di ritrovo nel quartiere e su Main Street fu costruito un edificio in mattoni a due piani con patatine fritte decorative e ingresso in mosaico. L’Italian Hall era un centro culturale e sociale che è stato determinante per trasformare gli immigrati italiani in italoamericani. L’Italian Hall non solo ha fornito un luogo di incontro per molte organizzazioni italiane, ma anche un luogo per riunioni locali per affrontare le questioni sociali del tempo: conflitti di lavoro, suffragio femminile e diritti degli anziani della prima guerra mondiale.

READ  I migliori 30 Y Not Portafoglio per te

Negli anni ’30, l’uso dell’Italian Hall era minimo e negli anni ’50 fu acquistato dallo stato della California, insieme ad altre proprietà, per formare l’El Pueblo State Historic Park. Come parte del quartiere storico, l’edificio si trova nel registro nazionale dei luoghi storici. Nel corso degli anni, la Sala Italiana ha continuato a deteriorarsi fino a quando non è stata acquistata da un gruppo della comunità italoamericana negli anni ’80. Il gruppo diventa la fondazione della storica Sala Italiana e avvia un progetto di restauro dell’edificio a museo.

La città di Los Angeles e la Historic Italian Hall Foundation hanno collaborato per lanciare IAMLA. Le mostre nell’edificio da 5.000 sf sono organizzate cronologicamente per seguire le orme degli italiani a Los Angeles, a partire dal preambolo agli immigrati italiani nella regione, “marchio di fabbrica dell’Italia del Nord America e dell’Ovest americano”. Da lì, le sue mostre permanenti metteranno in mostra famiglie italiane pioniere, insediamenti consolidati, discriminazione e omogeneità, nonché l’industria cinematografica e la cultura italiana, abbracciando valori condivisi da molti, tra cui famiglia, fede, arte e cibo, innovazione, lavoro, educazione e giustizia. L’esperienza italo-americana nel sud della California differisce per molti aspetti dalla cultura italo-americana in altre parti del paese … “offre più opportunità di auto-espressione e contenuto che in qualsiasi altra parte del paese, inclusa la classe sociale, la razza, il vicinato e confini di vicinato. Genere, più radicato. “

Le mostre permanenti del museo sono presentate online, dettagliate con fatti storici, immagini e video, e includono “Domande di discussione e studio sulle mostre permanenti per accademici e studenti”, un PDF per aule interne o scolastiche. Sotto il suo Department of Education, la mostra online “History” dà diritto ai visitatori a “Italian Roots in Southern California”, “Italians in Early LA”, “Little Italy in Los Angeles” e “The Birth and Rebirth of a Community Center”. “

READ  I migliori 30 Investire For Dummies per te

Inoltre, la collezione del museo comprende “circa 6.000 manufatti, fotografie e archivi”, con una ricerca chiave online del suo elenco che mostra “la nostra collezione di molti oggetti storicamente significativi”.

Anche sul sito web del museo, i visitatori possono vedere una galleria del museo nelle sue mostre precedenti visualizzando mostre temporanee: “The Sicilian Carriage (2017-2018)”, “Fantasy World: Italian Americans Animation (2019-2020)” e più recentemente , “St. Tavole di Giuseppe: devozione, carità e numerose espressioni. ”

Il museo offre ulteriori spettacoli educativi e culturali, nonché gare di golf, concerti e una serie di eventi, tra cui “Italian Taste, Southern California Premier Italian Food and Wine Event” சிறந்த I migliori ristoranti italiani della regione, vini genuini, spettacolari, storici con spettacoli dal vivo. “

Per saperne di più sull’Italian American Museum di Los Angeles, visitare www.iamla.org/

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UFFICIOSPETTACOLI.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Ufficio Spettacoli.it