Un sacerdote italiano ricorda il “sogno” di una chiesa piena di feretri COVID-19

Un sacerdote italiano ricorda il “sogno” di una chiesa piena di feretri COVID-19

SERIATE, Italia (Reuters) – Una fotografia in bianco e nero è appesa al muro della chiesa di San Giuseppe, ricordata quando la Chiesa italiana Seriete ha dato “ospitalità” di emergenza a 270 persone l’anno scorso – bare dei morti dal COVID-19, a volte fino a 40 alla volta.

I patroni, padre Mario Carminati, 65 anni, e Marcello Grotti, 46, hanno aperto la chiesa per dare un riposo dignitoso ai defunti, in modo che non debbano attendere in un magazzino per la sepoltura o la cremazione.

“Per me è stato un sogno, ma non ho avuto modo di pensarci molto, perché se ti trovi nel mezzo di un’emergenza, devi agire velocemente secondo il tuo istinto”, ha detto il parroco anziano del Carminati Seriem.

Un anno fa, l’epidemia di COVID-19 imperversava nel nord Italia e la provincia di Bergamo, dove si trova il seriat, è stata gravemente colpita.

Centinaia di persone morivano ogni giorno, la maggior parte dei funerali era vietata, le sepolture e le cremazioni erano sostenute ei morti non potevano andare da nessuna parte, ma venivano conservati.

“L’epidemia è stata devastante per la comunità perché la città è diventata un luogo di silenzio e il suono delle sirene delle ambulanze è passato (solo). È diventato un luogo di morte, tragedia e dolore “, ha detto.

Le bare arrivavano una ad una su camion chiedendo o prendendo da case o ospedali e allineate sul pavimento di marmo. Di tanto in tanto un membro della famiglia portava una rosa e si affrettava a salutarla.

Il titolo della foto sul muro recita: “La Comunità Parrocchiale di Siriat ricorda l’ospitalità riservata ai 270 morti provenienti da tutta la provincia di Bergamo … L’accoglienza che riceviamo alla casa del Signore deve essere un incontro di preghiera . “

READ  I migliori 30 Orecchini Cerchio Oro per te

Quando furono ammassate circa 30 o 40 bare, Carminati e Grotti le benedissero con l’acqua santa. I soldati che utilizzavano i carrelli elevatori li hanno caricati su camion militari e sono stati portati via dai militari mentre i residenti spingevano attraverso le finestre.

Questa è la morte su scala industriale, che solo i vescovi di guerra possono aspettarsi nelle loro missioni pastorali.

“Confortare così tante famiglie ha creato una grande tristezza nel mio cuore”, ha detto Carminati, dopo aver recentemente celebrato la messa in una delle altre chiese della Serie A.

In un anno, 3.500 persone sono morte finora a causa della malattia nella provincia di Bergamo, diverse centinaia in Siria.

“L’infortunio guarisce solo lentamente”, ha detto Carminati, aggiungendo di aver perso due nipoti, di 34 e 36 anni, a causa del COVID-19. “Ci vuole tempo perché questo dolore diventi un ricordo”.

Segnalato da Alex Fraser e Philip Pullella a Roma; Rapporto aggiuntivo di Emily Rowe a Roma; Scritto da Philip Bullella; Compilato da Janet Lawrence

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

UFFICIOSPETTACOLI.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Ufficio Spettacoli.it